Giovedì 25 Gennaio 2018 – La Rimini dell’Arch. Mario Ravegnani Morosini

Home / Aggiornamenti / Giovedì 25 Gennaio 2018 – La Rimini dell’Arch. Mario Ravegnani Morosini

Una di quelle serate “speciali” per noi riminesi, raccontata da Gabriella e Roberto, figli dell’Architetto riminese Mario Ravegnani Morosini, anch’essi architetti. Una bellissima storia illustrata con garbo e competenza da Roberto, che ci rimanda ad una Rimini del boom economico degli anni ’60 ove i meravigliosi progetti nati dalla matita del padre, in pochi mesi, in assenza dell’asfissiante burocrazia dei giorni nostri, trovavano la loro realizzazione e cambiavano il volto della riviera. Una serata un po’ nostalgica, con i ricordi di Roberto e Gabriella che da ragazzini si aggiravano incuriositi nello studio del padre in via Borgonuovo 24 a Milano, lo Studio B24, ove in quegli anni si realizzava la sintesi fra le arti, cioè la stretta collaborazione tra architettura, scultura e pittura, e che ci ha riportato a quel tempo in cui il fervore e l’operosità dei riminesi parevano conquistare il mondo.
Ravegnani spaziava con estrema disinvoltura dell’edilizia alberghiera a quella residenziale, dalle villette ai condomini, fino a quella branca dell’architettura, riconducibile alla cosiddetta “edilizia sanitaria”, che lo ha reso famoso in tutto il paese.
Un continuo susseguirsi di commesse pubbliche e private, una instancabile energia di idee che lo videro vincitore di innumerevoli concorsi pubblici ed “al servizio” di coloro che lo vollero progettista e designer per le proprie delle proprie avventure imprenditoriali e di quelle della vita privata.
Nascono così tantissime opere che costituiscono un curriculum incredibile ed assolutamente incomparabile per un professionista dei giorni nostri. Ancora più incredibile se si pensa che Ravegnati ci ha lasciato a soli 62 anni.
L’elenco completo delle realizzazioni nate dall’estro di Ravegnati nella sola Rimini e dintorni è improponibile in questa sede. Basti ricordare l’ospedale “Infermi”, la casa di cura “Villa Maria”, la “casa Fochessati” in via Dante, l’Hotel Terminal, l’Hotel Bellevue, l’Hotel Ambasciatori, l’Hotel Imperiale, il “Park Hotel”, l’Hotel Ascot, il Residence “Central Park”, il quartiere residenziale “Nuova Rimini” presso l’ex Fornace Fabbri, lo stabilimento termale della Galvanina”, gli Hotel Admiral e Baltic a Riccione, l’Hotel Capo Est a Baia Vallugola, il Palazzo del Turismo a Bellaria.