Giovedì 3 Maggio 2018 – Premio “LIVIO MINGUZZI” al Prof. MANLIO MASINI

Home  /  Rotary Club Rimini  /  Giovedì 3 Maggio 2018 – Premio “LIVIO MINGUZZI” al Prof. MANLIO MASINI

Tutto è pronto per la consegna del prestigioso premio “LIVIO MINGUZZI” edizione 2018 che il Rotary Club giovedì sera, presso la storica sede del Grand Hotel di Rimini, conferirà al Prof. Manlio MASINI.
Manlio Masini, classe 1942, riminese, è da venticinque anni il Direttore, oltre che ideatore e fondatore, della rivista “ARIMINUM”, la più importante rivista di arte e cultura del territorio riminese.
“Ariminum” nasce nel Luglio del 1994. Aveva allora 20 pagine, tre delle quali di pubblicità. Attualmente si compone di 56 pagine delle quali 19 di pubblicità.
Con l’attuale numero di gennaio-febbraio 2018 la rivista è entrata nel suo venticinquesimo anno di vita. Per un periodico di cultura, senza scopo di lucro e basato sul volontariato, è un primato di durata. Nella storia della pubblicistica locale non c’è analogo periodico che abbia vissuto così a lungo.
La pubblicità è il nutrimento del giornale, è ciò che lo tiene in vita. Le riviste muoiono per mancanza di pubblicità. Ma la pubblicità non cade a pioggia. Sceglie dove cadere. E la scelta riguarda la linea del giornale, i suoi argomenti, le sue firme, la sua grafica, la sua distribuzione.
Oggi “Ariminum” è stampato in 10.000 copie; è distribuito gratuitamente agli abbonati del settimanale “il Ponte”, che ne è l’editore, ed è reperibile nelle edicole e presso alcuni punti strategici della città (Museo, librerie e cenacoli culturali vari). Può inoltre essere consultato e scaricato in formato “pdf” sul sito del Rotary Club Rimini.
Con la sua linea editoriale chiara e ben definita, “Ariminum” si è guadagnata credibilità da parte di tanti lettori, non pochi dei quali addirittura la collezionano e ne ricercano i numeri arretrati.
“Ariminum” ha tra i suoi collaboratori i migliori studiosi di “Storia, arte e cultura della Provincia di Rimini”, una équipe di intellettuali che crede nella rivista, unica e irripetibile su tutto il territorio. E’ un giornale libero, come libera è e deve essere la cultura; i suoi collaboratori esprimono un arco di pensiero politico, ideologico e religioso che spazia a 360 gradi.
“Ariminum” fu concepito 25 anni fa come un dono, e tuttora lo è, che il sodalizio rotariano offre ogni due mesi alla città; un dono come può esserlo il restauro di un quadro, la manutenzione di un monumento, il progetto di un nuovo arredo urbano. Un dono particolarmente prezioso, perché entra nelle case e nel cuore dei riminesi portandovi il profumo degli ideali del Rotary.
Il premio Livio Minguzzi è un prestigioso riconoscimento istituito dal Rotary Club Rimini a partire dal 1985 in memoria del proprio socio fondatore, Avv. Livio Minguzzi, fulgido esempio del modello del “servire” rotariano, che annualmente viene conferito a riminesi che si sono distinti in campo artistico, scientifico, sociale, economico, culturale, sportivo, scolastico e rotariano. A Manlio Masini, come a tutti i suoi predecessori, tra i quali Elio Morri (1986), Margherita Zoebeli (1990), Antonio Paolucci (1994), Stefano Zamagni (1995), Marilena Pesaresi (1998), Sergio Zavoli (2000), Alberta Ferretti (2003), Vittorio Tadei (2005) e Don Oreste Benzi (2006), verrà conferita l’onorificenza del “Paul Harris Fellow”.